Permesso per parcheggio invalidi

Servizio attivo

Servizio per richiedere al Comune l'autorizzazione a fruire dei parcheggi per gli invalidi tramite rilascio di contrassegno


A chi è rivolto

Il servizio “permesso per parcheggio invalidi” è rivolto ai cittadini:

  • residenti nel territorio comunale;
  • con capacità di deambulazione ridotta e/o impedita.

Descrizione

Il servizio “permesso per parcheggio invalidi” permette a chi ne ha interesse di richiedere il rilascio del contrassegno invalidi.

Si specifica che il contrassegno è legato alla persona e non al veicolo. 

Per questo motivo, è possibile posteggiare la macchina nei parcheggi riservati agli invalidi solo se la persona con invalidità è a bordo della macchina (sia se è il conducente, sia se è un passeggero). Qualora la persona con disabilità non fosse in macchina, il conducente non può utilizzare il contrassegno, anche se lo ha con sé.

Apponendo il contrassegno, è possibile parcheggiare:

  • negli appositi spazi riservati;
  • nelle aree di parcheggio a tempo determinato, senza limiti di orari e senza esposizione del disco orario;
  • nei parcheggi a pagamento, gratuitamente, se gli spazi riservati risultano già occupati;
  • nelle zone di divieto o limitazione di sosta, purché il parcheggio non costituisca intralcio alla circolazione.

Il contrassegno ha una durata limitata - generalmente cinque anni dall'emissione.

Come fare

Per richiesta/smarrimento/furto del permesso per parcheggio invalidi il cittadino può compilare la domanda in allegato e inviarla alla mail: polizia.municipale@comune.licciananardi.ms.it         

 

 

 

 

Cosa serve

Per ottenere per la prima volta l’autorizzazione e il relativo contrassegno unificato disabili europeo, il richiedente dovrà presentare: 

• la certificazione medica obbligatoriamente rilasciata dall’Ufficio Medico Legale dell’Unità Sanitaria Locale di appartenenza, dalla quale risulti che è stato espressamente accertato che la persona, per la quale viene richiesta l’autorizzazione, ha effettivamente una ridotta capacità di deambulazione; oppure

 • il verbale di invalidità della commissione medica integrata, dal quale risulti che è stato espressamente accertata una ridotta capacità di deambulazione e che ricorrono le previsioni di cui all’art.8 della legge n.449/1997 e art.381 del d.P.R.495/1992. 

Il contrassegno rilasciato potrà essere definitivo o temporaneo a seconda della diagnosi di durata della patologia definita dalla certificazione presentata. 

RINNOVO DEL CONTRASSEGNO TEMPORANEO (meno di 5 anni): per le persone affette da patologia che riduce sensibilmente la deambulazione in modo temporaneo, il rinnovo dell’autorizzazione e del relativo contrassegno in scadenza, avviene seguendo lo stesso iter indicato al precedente punto precedente e quindi presentando: 

• la certificazione medica obbligatoriamente rilasciata dall’Ufficio Medico Legale dell’Unità Sanitaria Locale di appartenenza, dalla quale risulti che è stato espressamente accertato che la persona, per la quale viene richiesta l’autorizzazione, ha effettivamente una ridotta capacità di deambulazione; oppure

• il verbale di invalidità della commissione medica integrata, dal quale risulti che è stato espressamente accertata una ridotta capacità di deambulazione e che ricorrono le previsioni di cui all’art.8 della legge n.449/1997 e art.381 del d.P.R.495/1992.

 RINNOVO DEL CONTRASSEGNO DEFINITIVO (5 anni): per le persone affette da patologia che riduce sensibilmente la deambulazione in modo definitivo, la conferma dell’autorizzazione e del relativo contrassegno va effettuata ogni 5 anni. La persona richiedente, dovrà presentare un certificato del medico curante che “confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio del contrassegno in scadenza”. 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA: La domanda va presentata, allegando la documentazione prevista nella domanda, all’Ufficio  di Polizia Municipale di Licciana Nardi situato in via Provinciale 35 Liccian Nardi. previo appuntamento telefonico 0187474953

RITIRO DEL PERMESSO: Il contrassegno potrà essere ritirato unicamente dal richiedente anche contestualmente alla presentazione dell’istanza.

Salvo in caso di impedimento oggettivo.

 INFORMAZIONI UTILI Nel solo caso di richiesta di autorizzazione temporanea, la domanda ed il relativo contrassegno sono assoggettati all’imposta di bollo. Per ottenere la certificazione medico legale la visita va prenotata presso L’ufficiale sanitario.

Come previsto dal Decreto Legge 9/2/2012 n.5, le attestazioni medico legali richieste per ottenere il contrassegno unificato disabili europeo possono essere sostituite dal verbale della commissione medica integrata che autorizza il rilascio di quanto richiesto, L’art. 12 del D.P.R. 24.07.1996, n. 503, ha esteso la normativa del rilascio del contrassegno unificato disabili europeo anche alla categoria dei “non vedenti”, intendendo così coloro che sono colpiti da cecità assoluta o hanno un residuo visivo non superiore ad un decimo ad entrambi gli occhi, con eventuale correzione. In ragione di tale interpretazione è opportuno che gli interessati, per ottenere il contrassegno unificato disabili europeo, presentino una certificazione medico legale attestante la minorazione visiva. Tale certificazione può essere redatta dallo specialista oculista, appartenente a struttura pubblica o convenzionata, oppure dal medico specialista operante negli Uffici Medico Legale di appartenenza, previa presentazione di documentazione oculistica attestante il residuo visivo oppure secondo le indicazioni di cui al precedente punto.

 

 

Cosa si ottiene

Qualora l'istanza del cittadino venga accolta, questi ottiene quanto richiesto, ovvero il rilascio del contrassegno invalidi.

Tempi e scadenze

L'Ente comunica l'esito della richiesta di permesso per parcheggio invalidi entro un massimo di 30 giorni dalla presentazione della richiesta stessa.

L'Ente si riserva la facoltà di sospensione per integrazione documenti o mancato pagamento.

Quanto costa

Per poter usufruire del servizio, il richiedente è tenuto a effettuare i seguenti pagamenti €16,00 per marca da bollo. (servono due marche da bollo).

Le marche da bollo sono richieste solo in caso di certificazione medica temporanea.

Accedi al servizio

Per richiedere il servizio occorre prenotare un appuntamento con l'ufficio comunale per la consegna del modulo.

Prenota un appuntamento e presentati presso gli uffici.

Ulteriori informazioni

Pur in possesso del contrassegno, non è possibile parcheggiare:

  • nelle aree con divieto di sosta con rimozione forzata;
  • nelle aree con divieto di fermata;
  • nelle aree riservate ai mezzi di soccorso e di polizia;
  • nelle aree per il carico/scarico delle merci;
  • nelle aree per i mezzi pubblici;
  • in corrispondenza di:

                    a) passo carrabile;

                    b) attraversamenti pedonali e ciclabili;

                    c) ponti;

                    d) dossi;

                    e) cavalcavia;

                    f) strettoie;

                    g) passaggi a livello;

                    h) gallerie;

                    i) segnaletica verticale.

Condizioni di servizio

I dati raccolti tramite la documentazione trasmessa per l’accesso al servizio e durante la fruizione dello stesso sono trattati dall’Amministrazione e dagli eventuali enti terzi nel rispetto delle indicazioni e degli obblighi previsti dalla normativa in materia di trattamento di dati personali.

Contatti

Allegati

Domanda

Tipo: modulo    Formato: docx

Ultimo aggiornamento: 25-03-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri